SFIDA AL VERTICE: FLY VOLLEY È IL PROSSIMO AVVERSARIO DEL TERRASINI

SFIDA AL VERTICE: FLY VOLLEY È IL PROSSIMO AVVERSARIO DEL TERRASINI

marzo 25, 2021 0 Di volleyterrasini

 

Fly Volley Marsala-Volley Terrasini: spicca la sfida al vertice tra la prima e la seconda nel torneo di B2 femminile. Dopo la nona affermazione interna contro il Nigithor S.Stefano, il Volley Terrasini, capolista del sottogirone zonale N2, si sta preparando per la prossima trasferta di sabato 27 marzo che la vedrà di scena alle 18 sul parquet del Panathletico di Marsala.
Nel turno conclusivo della prima fase del campionato ad attendere il Terrasini sono le lilibetane dell’A29 Gesan Com Fly Volley che sabato scorso sono uscite sconfitte per 3-1 sul campo dell’Albaverde Caltanissetta.
Partita con l’ambizione del salto di categoria, la formazione marsalese con 18 punti, 20 sets vinti e 11 perduti, si è stabilizzata in seconda posizione in classifica con sei vittorie ( S.Stefano e Palermo in casa e fuori, Caltanissetta e Comiso in casa) mentre ha perduto a Comiso, Terrasini e Caltanissetta trovandosi a nove lunghezze dalla locomotiva terracinese che la precede con 27 punti, 27 sets vinti e 1 perduto.


Reduce dalla sconfitta nel Nisseno contro l’Albaverde di Scollo, il sestetto lilibetano allenato da Tomasella nutrirà grande voglia di rivalsa e vorrà dimostrare i propri valori cercando di sbarrare il passo alla capolista Volley Terrasini che dal proprio canto è animata dalla volontà di chiudere la prima fase mantenendo la propria imbattibilità in un campionato che sta vedendo la formazione di D’Accardi esprimersi in crescendo su un livello tecnico e di gioco non raggiunto dalle altre antagoniste: è il responso del campo.


L’obiettivo, dunque, per il Terrasini è quello palese di concludere da imbattuto la prima fase al primo posto dell’intero girone in classifica generale dell’intero girone, in attesa di una seconda fase che in base alla formula scatterà il 24 aprile, dopo una pausa di circa un mese prevista dalla Federvolley per il recupero di oltre 200 incontri degli altri raggruppamenti nazionali che non si sono potuti disputare a causa di infezioni da Covid19.
Dopo il big-match di sabato scorso contro un’agguerrita Nigithor in cui il sestetto stefanese le ha dato filo da torcere, la squadra di D’Accardi ha dimostrato di non volersi adagiare toccando il picco più alto del proprio rendimento come collettivo, capace di sviluppare una cifra tecnica di valore con la quale ha stroncato le velleità del Nigithor, terza forza del torneo.

E proprio col proposito di crescere nel rendimento generale e individuale, mantenendo semmai elevata l’attitudine mentale espressa parzialmente contro le peloritane, che il Volley Terrasini si approssima al match di sabato contro le sfidanti del Fly Marsala.
Tutte le giocatrici terrasinesi godono complessivamente di una buona condizione atletica e per l’incontro contro le lilibetane il tecnico D’Accardi dovrebbe riproporre il sestetto composto dalla diagonale “Gabriella Mercanti-Sharon Luzzi”, dalle centrali Camilla Macedo e Giada Amatori e dalle attaccanti laterali Svetla Angelova e Valentina Biccheri, il libero Alessia Luraghi in seconda linea.
A conclusione della decima giornata del torneo, il Terrasini ha già messo in previsione l’organizzazione di allenamenti congiunti con altre formazioni della propria e di altre serie al fine di tenere alta la concentrazione e i livelli tecnico-fisici in vista di una seconda fase che prospetta tappe agonistiche sempre più roventi e impegnative.
Franco Vaiarelli